Close

“Ridere in genovese” con Lorenzo Coveri

“Ridere in genovese” con Lorenzo Coveri

Giovedì 28 febbraio 2019, ore 17.30
al Museo Biblioteca dell’Attore, Via del Seminario 10, Genova, quarto piano

“Ridere in genovese”
Usi e riusi del dialetto nello spettacolo comico
a Genova da Govi al web

conferenza del prof. Lorenzo COVERI

“Sun zeneize, risu raeu, parlu pocu e parlu ciaeu” (‘sono genovese, riso rado, parlo poco e parlo chiaro’). Lo stereotipo del genovese accigliato, taciturno e schietto dipinto da questo noto blasone proverbiale sembra smentito, in realtà, da un apporto tutt’altro che trascurabile di genovesi e liguri alla comicità nello spettacolo, in teatro, al cinema, in tv, nel cabaret. Forse, la ragione dell’esistenza di una “scuola genovese” di comici (parallela a quella dei cantautori) è proprio questa: musoni in privato, ridanciani in pubblico. Comunque sia, sempre con un forte legame con le loro radici, il dialetto su tutte.

I temi su cui si svilupperà la conferenza del prof. Coveri sono:

Il dialetto mescidato di Gilberto Govi
Il dialetto urbano di Giuseppe Marzari
Una coppia (Ric e Gian) e due solisti: Paolo Villaggio e Beppe Grillo
Due gruppi: il Trio e i Broncoviz
L’apporto della TV commerciale: dal Gabibbo a Luca e Paolo
La generazione Zelig: Enrique Balbontin, Fabrizio Casalino, Maurizio Lastrico

Lorenzo Coveri ha insegnato Linguistica italiana nell’Università di Genova ed è Socio effettivo dell’Accademia Ligure di Scienze e Lettere. Collabora regolarmente alle attività e alle pubblicazioni dell’Accademia della Crusca.

Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti

Leggi tutte le notizie